Cerca nel blog le mie ricette

domenica 26 maggio 2019

POLPETTE DI POLLO DAL CUORE FILANTE

Non è difficile , basta condire il macinato di pollo con uova, cipollotto, parmigiano e sale. Mescola e forma le polpette dove all'interno metterai un bel pezzo di formaggio filante. Io ho utilizzato il formaggio dolomiti @puzzonedop
Cucina le polpette sulla padella antiaderente senza mettere nulla. Il cuore della polpetta sarà un esplosione di morbidezza😍

venerdì 24 maggio 2019

BOMBOLONI AL FORNO CON NUTELLA

  • 125 ml di acqua appena tiepida
  • 125 ml di latte intero appena tiepido
  • 1 uovo grande
  • 5 g di lievito di birra secco disidratato o 20 g di lievito di birra fresco
  • 30 g di zucchero
  • 8 g di sale
  • 500 g di farina (metà Manitoba e metà 00)
  • 50 g di burro morbido
  • 1 limone buccia grattugiata
  • 1 arancia buccia grattugiata
  • zucchero
  •  In una terrina o nell'impastatrice (con gancio K) unite il latte e l'acqua appena tiepidi, lo zucchero, il lievito di birra e mescolate. Sempre mescolando aggiungete l’uovo leggermente sbattuto, la buccia grattugiata di limone e arancia. Unite un po' per volta la farina, il sale ed impastate fino ad incorporare tutta la farina, ci vorranno due minuti.Unite man mano il burro morbido in piccoli pezzetti. Lavorate l’impasto a mano o nell'impastatrice (con gancio ad uncino) fino ad assorbire bene il burro e avere un impasto morbido ed elastico che si stacca dalla ciotola, ci vorranno circa 4 minuti. Spostate l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata oppure imburrate la spianatoia e mani in questo modo non si attaccherà, lavoratelo ancora un po’ sbattendolo con vigore sul piano. L’impasto è pronto quando non si attacca più alle mani. Fate lievitare l’impasto in una terrina leggermente unta, ben coperta con pellicola alimentare, in luogo asciutto e caldo, fino al raddoppio. Per aiutare la lievitazione mettete nel forno spento con luce accesa, preriscaldato a 50°C, ci vorrà circa 1 ora e 30 minuti.Quando l'impasto è raddoppiato, sgonfiatelo con le mani e stendetelo sul piano di lavoro leggermente infarinato ad uno spessore di 1,5 cm, ricavate le ciambelle utilizzando un coppa pasta da 7,5 cm di diametro o con un bicchiere. Con un coppa pasta più piccolo di 2,5 cm ritagliate il centro. Rimpastate gli avanzi d'impasto per pochi minuti, fate riposare l'impasto per 10 minuti in modo da farlo rilassare ed ottenere altre ciambelle dalla forma perfetta. Posizionate le ciambelle ben distanziate su una teglia rivestita con carta forno per la versione da cuocere al forno, le graffe da friggere disponetele in teglia su rettangoli di carta forno. Coprite le teglie con pellicola alimentare e fate lievitare in un luogo tiepido per circa 40 minuti, fino a quando il volume delle ciambelle non raddoppia (dipende dalla quantità di lievito usata e dalla temperatura di casa).infornate in forno preriscaldato a 200° per 8-10 minuti .fate raffreddare e riempite di nutella

mercoledì 22 maggio 2019

PAPPARDELLE CON I FRUTTI DI MARE

Fai un soffritto di olio e aglio . A parte fai aprire le cozze e le vongole a fuoco basso senza aggiungere nulla.
Nel soffritto metti i pomodorini tagliati in 4 , appena si saranno appassiti potrai aggiungere gli anelli di calamari,poi le cozze e le vongole (alcuni sgusciati e altri no). Pian piano versa un po' del sfuggito che hanno versato le cozze e le vongole e che avrai filtrato. Cucina la pasta e la fai saltare nei frutti di mare, aggiungi i gamberi sgusciati e il prezzemolo.

martedì 21 maggio 2019

CROCCHETTE DI PATATE, PROSCIUTTO E FORMAGGIO


Vi scrivo velocemente come realizzare queste crocchette.
Bisogna cuocere le patate in acqua bollente. Schiacciarle con lo schiaccia patate. A parte con il tritatutto frullate il prosciutto. Unitelo alle patate e condite il composto con erba cipollina , pecorino romano,e cipollotto. Prendete un poco di composto, create una fossetta dove metterete dei pezzetti di prosciutto e del formaggio dolomiti @puzzonedop . Richiudete con un altro po' di impasto, formate le crocchette e passatele nell'uovo poi nel pangrattato. Friggete.
TARTUFI CIOCCOLATO E CAFFÈ

200 gr di biscotti secchi
100 gr di cioccolato fondente
50 gr di zucchero
50 gr di Caffè espresso
Cacao per la guarnizione

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria.
Frullate i biscotti ed unite nel frullatore tutti gli ingredienti. Con le mani formate i tartufi che passerete nel cacao. In frigo per almeno un ora.