Cerca nel blog le mie ricette

giovedì 10 gennaio 2013

LASAGNE AL SALMONE DI SANTINA

INGREDIENTI:
500 g. di lasagne all’uovo già pronte
400 g. di salmone affumicato
1 cipollina
1 cucchiaio di farina
1 bicchiere di latte
parmigiano grattugiato quanto basta
50 g. di burro
vino bianco quanto basta
olio extravergine d’oliva quanto basta
sale quanto basta
Per la besciamella
100 g. di burro
1 litro di latte intero
4 cucchiai di farina
un pizzico di sale e di noce moscata

Sbollenta velocemente le lasagne in acqua salata, scolale e mettile ad asciugare su un telo di cotone o lino pulito.

Prepara la cremina
Trita la cipollina e taglia il salmone a pezzetti. Fai dorare la cipollina in un filo d’olio e ripassaci velocemente il salmone. Bagna il tutto con il vino e fai evaporare.
In una ciotola sciogli la farina nel latte e aggiungila al salmone. Con un cucchiaio di legno cerca di spezzettare e sciogliere il salmone grossolanamente. Amalgama gli ingredienti girando con un cucchiaio di legno, condisci con un pizzico di sale e pepe e spegni il fuoco. La crema di salmone deve risultare piuttosto lenta quindi la cottura di questi ingredienti deve essere molto veloce.

Prepara la besciamella
In un pentolino, sciogli il burro a fuoco lento senza farlo scurire, versa piano piano la farina e il latte girando sempre con un cucchiaio di legno.
Condisci con sale e un pizzico di noce moscata; porta il tutto ad ebollizione sempre girando e facendo attenzione che non si formino grumi.
Dopo circa 3/4 minuti la besciamella dovrebbe essere densa; se non ha raggiunto ancora la consistenza di una crema (non deve essere liquida); continua la cottura sempre mescolando.

Prepara la lasagna
Imburra la teglia e fai uno strato di lasagna, distribuisci sopra un po’ di crema di salmone, un po’ di besciamella e una spolverata di parmigiano. Continua nello stesso modo e termina con uno strato di lasagna,besciamella, un po’ di parmigiano e qualche fiocchetto di burro.

Cottura
Cuoci in forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti. La parte superiore deve formare una crosticina dorata.

Nessun commento:

Posta un commento